Il problema delle scorie editeuriali

aprile 28, 2011 § Lascia un commento

lungo gli anni ogni libro fantasma peggiora inesorabilmente la sua sindrome e diventa via via più nevrastenico.
non c’è niente da fare, la situazione è questa e andrà aggravandosi.

le risposte fantasiose di tanti librai contribuiscono alla rovina psicologica dei libri fantasma, inutile negarlo.
se quei commessi potessero udire gli strali che i libri fantasma gli rivolgono…

pre-causa fondamentale della sindrome è la diffusione ormai dilagante del pagautorato (diretta conseguenza di quella dell’editeurato).
le librerie si rifiutano di divenire silos di sversamento delle scorie editeuriali (vedi glossario), e si difendono come possono: negando spudoratamente, talvolta anche l’evidenza.

ma in questa storia quasi d’appendice c’è un colpo di scena davvero grosso (anche se impalpabile), che vi farà sobbalzare.
il libro fantasma sta per scoprire di avere un fratello gemello di cui ignorava l’esistenza e che…

(…prossimamente, nel maniototo)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Il problema delle scorie editeuriali su editor in maniototo.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: