Lo stormo di libruti

luglio 12, 2011 § Lascia un commento

la immagino nitidamente
questa sfida quotidiana

libri volanti e rapaci
appollaiati sopra i tetti
e traspiranti scrittori
che vagano dissimulando

qualcuno è a caccia
qualcuno si nasconde
un vicendevole agguato
una convivenza esacerbata

gli scrittori inseguono trofei
hanno una gabbia di scaffali
inciderebbero il loro nome
sui nudi dorsi immacolati

hanno sacchetti di parole,
le buttano come grano
s’approfittano di una specie
condannata all’inchiostro

vedo pagautori impugnare fionde
sugli elastici tendono trame
noiose imbalsamate pesanti

qualche libruto si fida
e scende circospetto
vince l’odio e la ripulsa
per chi minaccia una specie

sento grida d’allarme
lo stormo che si ribella
un loro simile soggiogato

zimbello e minaccia
per lettori ignari

Tag:,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Lo stormo di libruti su editor in maniototo.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: