Leggere è un lavoro usurante #4

marzo 13, 2012 § Lascia un commento

Ma quelli che preferisco sono gli uffici stampa. Adoro come li terrorizzo. Maledicono di dovermi dar retta, di non potermi scansare con esibita ripulsa. E allora gli chiedo le cose più assurde, gli chiedo di mandare il mio libro agli scrittori famosi, ai giornalisti importanti, agli inserti culturali che contano. E loro mi dicono di sì, mentre aspettano soltanto che io esca dalla porta per darmi del cretino, dell’illuso, del negato, del deficiente. Reggendo il mio libro con due dita come fosse un topo morto e facendolo precipitare nel cestino della carta sghignazzando da soli della bravata.

Avete mai letto un libro seduti sul cesso col naso a dieci centimetri da una vecchia lavatrice in funzione? Se mi parlano del posto ideale per leggere, a me il primo che mi viene in mente è quello lì: a dieci centimetri da una lavatrice in centrifuga che copre il rumore delle tue scorregge.

Quando scrivi diventi strano, ma mica solo tu che sei un dilettante. Ci ho pensato sopra: pure quelli bravi, pure quelli famosi, che magari vincono i premi grossi, pure quelli gli amici li considerano strani. Ora l’ho capito. E le loro mogli e mariti si incazzano e gli urlano dietro che stanno sempre a scrivere, quand’è che vanno con loro al centro commerciale a comprarsi dei jeans nuovi?

Cos’è che li fa rosicare, cos’è che vi fa rosicare tutti, si può sapere? Ci beccate a rileggere i nostri libri quando spolveriamo la libreria e vi credete chissà cosa. Diventiamo vecchi, e ancora facciamo la fila fuori dalle case editrici con gli assegni in tasca. Bruciamo l’eredità della nostra progenie, non ce ne frega niente dei nipoti, chiediamo agli editori di pubblicare i nostri libri un po’ prima, offrendo più soldi mentre la morte ci annusa interessata. E allora noi paghiamo, e sappiate che paghiamo volentieri, perché finché avremo un libro in stampa l’avremo fregata, lei e il suo naso da scrofa.

(continua su questi toni domani)

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Leggere è un lavoro usurante #4 su editor in maniototo.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: