Redattori invisibili = ferie invisibili

agosto 24, 2012 § Lascia un commento

Dov’è che sarei io adesso? In ferie?
ah-ah-ah-ah!
dai, siamo seri.
non sono in vacanza, sono ospite.
OSPITE.
tranquilli, adesso vi spiego la differenza.

partiamo da lontano.
lo avete visto, vero, il questionario sull’editoria invisibile?
e allora ditemi: perché mai le ferie dei redattori dovrebbero essere più visibili di loro?
sarebbe un controsenso inaccettabile da un punto di vista logico.

l’unica àncora di salvezza parlando di vacanze sono i nostri vecchi coinquilini.
come cosa c’entrano?
c’entrano, altroché se c’entrano!
perché questo fatto che da anni e anni ci stavano ammassando in case condivise con pochissimi bagni al loro interno (dettaglio architettonico appositamente studiato e che serviva a favorire la socializzazione, soprattutto al mattino) finalmente si capisce a cosa sia servito:
a procurarci una sfilza di ex-coinquilini!

ma certo! perché quelli che hanno permesso che il canone fosse tutt’altro che equo, quelli che sembravano farabutti solo perché ci affittavano a costo di attico un garage umido e all’apparenza orrendo, loro sì che erano lungimiranti.
sì, perché sapevano benissimo che nel giro di pochi anni saremmo stati poveri in canna, più ancora di prima, e che mai avremmo più potuto altrimenti permetterci le mitiche ferie, quelle che consistevano in viaggi a nostro gusto in posti a volte perfino non dilaniati da un’afa intollerabile (per chi proprio era di gusti difficili e voleva fare lo sborone).

lo capite adesso?
ora possiamo provare a farci invitare da qualcuno di quegli ex-coinquilini in agosto, chiedendogli di sistemarci su un divano letto in corridoio, che tanto eravamo abituati a star stretti, anzi una reimpatriata fa sempre bene e fa ringiovanire.
sono diventati la nostra assicurazione che ancora per qualche anno, prima che smettano di risponderci alle mail e al telefono, non dovremo chiuderci in casa fingendo di essere partiti per chissadove.
no! potremo andarcene davvero!
tiè! alla faccia dei padroni che ci pagano troppo poco.

pensate alla vostra vita col senno di poi e vedrete che ho ragione.
sforzatevi di ricordare.
di dove erano di solito i vostri coinquilini?
del meridione, esatto, quei posti caldi spesso bagnati dal mare, quelli che possiamo definire turistici senza tema di smentita.
oppure? dai, sforzatevi!
stranieri! esatto! erano stranieri!
e dove sono adesso gli stranieri o gli altri italiani che abitavano con voi?
i primi sono tornati a casa loro e i secondi lo stesso, oppure se ne sono andati all’estero anche loro.
lo vedete allora quanti bei luoghi di vacanza potenziale abbiamo accumulato grazie al fatto di averli conosciuti.
una miniera da cui attingere nel futuro!
massì, perché una richiestuccia di ospitalità non la si nega a nessuno, soprattutto a chi ha abitato con noi.

e pazienza se non è esattamente la nostalgia a portarvi da quella gente con cui litigavate per ogni cavolata.
da quelli che se non erano psicopatici di certo un po’ stronzi si sono dimostrati in più riprese.

rendiamo grazie senza rancori ai nostri coinquilini e a chi ci ha permesso di conoscerli, anche perché se fosse stato per il vostro editore che ad agosto non vi ha ancora pagato la 13° che vi era dovuta con la busta paga di dicembre, voi dove sareste andati in quei pochi giorni di ferie che malvolentieri è obbligato a concedervi con la faccia da funerale?
a casa dei vostri genitori?
per regredire al rango di figliocci viziati, svogliati e che fanno un lavoro strano chissà quanto malpagato?
non sarebbe stato un buon affare, credetemi.

postilla:
ora ho capito finalmente dopo tanti anni cosa faceva il fratello di rino gaetano, quello che apparteneva ai “declassati sottomessi disgregati frustrati derubati derisi dimagriti”.
lavorava di sicuro in una casa editrice!

Tag:, ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Redattori invisibili = ferie invisibili su editor in maniototo.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: