Pecunia non olet. O al massimo puzza di naftalina

ottobre 8, 2012 § 2 commenti

oggi si fa pubblicità.
però qui sul maniototo è agratis.

mi sembra semplicemente fantastico che il nuovissimo orwell, l’inserto culturale del nuovissimo pubblico, si affidi in prima pagina a una simile cariatitudine comunicativa, oltreché contenutistica, per fare cassa.

evidentemente la pecunia sta sempre nelle solite tasche.
in attesa che trasmigri in quelle dei giovani, godetevi tutti questo inserto:

indirizzo l’attenzione soprattutto sulla:

“notevole reviviscenza linguistica interpunzionale e, latamente, grammaticale”

annunciata come dote del testo oggetto di promozione.
che a questo punto verrebbe la curiosità di ammirare.
ma ci tratterremo, no?

chapeau a tutti.

noticina a margine: franco verga editore sembra possedere la rara dote di non comparire in nessun modo provando a gùgolarlo.
di fronte a tanta comprovata antichità, mi genufletterei fino al suolo.

ps: grandioso! vengo ora informato che troneggiava anche sul manifesto!
dov’altro?

Annunci

Tag:,

§ 2 risposte a Pecunia non olet. O al massimo puzza di naftalina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Pecunia non olet. O al massimo puzza di naftalina su editor in maniototo.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: