Il rovescio editore: allucinazioni editoriali in salsa eap

dicembre 26, 2012 § 2 commenti

beccatevi questo regalo.
trova subito nuova linfa la rubrica appena partita e già dilagante nel maniototo.
parlo di quella dedicata agli stati di allucinazione editoriale.

oggi dal cilindro salta fuori il rovescio editore.
per chi pensasse che mi invento le cose tiè, cliccasse qui.

il “chi siamo” è ragguardevole (vi ho grassettato i passaggi più gustosi):

“L’esperienza della casa editrice Il Rovescio di Roma nasce dalla voglia di sottrarsi alle logiche di massificazione ormai imperanti anche nell’editoria e nella scrittura.
Una scrittura che non parla più direttamente alla fantasia, perché costruita a tavolino; romanzi e racconti morti, privi della peculiare caratteristica della vita, l’imprevedibilità.
Un’editoria non più a misura d’uomo, ma fatta da imprenditori, per i quali il libro non è che un prodotto come un altro da piazzare. Un mondo vile che pone barriere fittizie alla possibilità per chiunque di autoproporsi, alla libera circolazione del pensiero, alla ricerca di nuovi talenti letterari. Per un mondo in cui i conti che quadrano ed il bilancio in attivo sono sostituibili alla enorme potenzialità comunicativa, educativa, evocativa di un buon libro.
I buoni libri sono spariti dalla circolazione, sono fuori catalogo opere fondamentali delle quali le future generazioni dovranno fare a meno. La realtà dei fatti è semplicemente questa: non possono essere venduti libri, tranne poche eccezioni, al di fuori dei canali cosiddetti ufficiali.
Per fortuna c’è ancora chi crede in prospettive più alte. Ci sono ancora case editrici, librerie e associazioni che portano avanti discorsi personali ed elevati, discorsi culturali, nel senso più ampio del termine. Inoltre, c’è anche Internet, che consente l’effettivo risparmio a tutti, editori e lettori, in quanto taglia fuori i maggiori responsabili dell’elevato costo di alcuni libri, i distributori, i quali non producono nulla, ma fanno da intermediari e quindi da padroni assoluti.
Noi de Il Rovescio sentiamo di essere diversi da tutto ciò, per gli studi fatti e per la cura e l’attenzione che riserviamo alle due parti più importanti di qualsiasi opera: la storia e chi la scrive. Cercando almeno di rispettare il nucleo da cui sono scaturite le cose che considerate tanto importanti da condividerle con qualcuno.
Allora agiamo al rovescio.”

ma ancora meglio è in questo caso la voce di menu “pubblica TU!”.
godetevela, perché raggiunge picchi non facilmente eguagliabili (anche qui ho grassettato i passaggi top):

“Hai del materiale che ritieni pubblicabile? Ti piacerebbe provare ad entrare nel mondo della letteratura? Scrivi racconti, poesie, romanzi, saggi, la tua tesi di laurea potrebbe interessare un pubblico più ampio?
Per pubblicare la tua “fatica” con Il Rovescio non incontrerai gli scogli a cui sei abituato contattando altri editori. Seguendo la nostra filosofia della libertà di autoaffermazione di ogni individuo, diamo spazio alle tue idee come se fossero le nostre. Questo significa che la nostra disponibilità a leggere e valutare il tuo lavoro è totale e gratuita.
In questo modo potrai considerarti ufficialmente uno scrittore, visto che il tuo libro, provvisto di codice ISBN, la classificazione internazionale per le opere letterarie, apparirà in tutti i cataloghi istituzionali dell’editoria e un volume sarà presente presso la Biblioteca Nazionale e sarà depositato presso le istituzioni nazionali per la salvaguardia del diritto d’autore, nel rispetto della normativa vigente.
Contestualmente facciamo un discorso di trasparenza: Il Rovescio si rivolge a canali di distribuzione libraria attenti anche alle piccole realtà cittadine ed extraurbane, cercando di diffondere la cultura prima a casa propria e poi spostandosi sul territorio nazionale.
Da non sottovalutare il canale telematico, che attualmente permette maggiore libertà di diffusione e vendita del libro. Il tuo libro sarà presente SEMPRE nel nostro catalogo sul sito de Il Rovescio e verrà proposto presso altri nostri partner on-line (Google Libri, IBS, etc.). Altre proposte di marketing alternativo sono possibili e attuate dalla nostra struttura, ma vanno valutate per ogni singola pubblicazione, per “cucire” addosso al tuo libro la strategia di diffusione migliore. Inoltre, abbiamo iniziato un progetto di editoria telematica imperniata sugli e-book, facili, economici e distribuibili all’infinito!

COSA OFFRIAMO: valutiamo il tuo scritto e se rientra nel nostro budget annuale lo pubblichiamo. Altrimenti, diamo spazio alla tua opera a condizioni più vantaggiose rispetto alle altre case editrici perché il nostro impegno è REALE e commisurato alle tue possibilità economiche. Dovrai farti carico SOLO delle spese effettive di stampa delle copie concordate. Avrai diritto gratuitamente ad un numero di copie da poter vendere o regalare ad amici e conoscenti. NULLA sarà dovuto per il nostro lavoro di editing, impaginazione e creazione di una copertina personalizzata, marketing e pubblicità su internet, in quanto entrerai a far parte del circuito di vendita e promozione de Il Rovescio a tempo indeterminato.

COSA CHIEDIAMO: la tua fiducia nella nostra attività la cui componente ETICA è maggiore di quella economica. Inoltre ti chiediamo la pazienza di crescere insieme a noi, con l’apporto di idee e suggerimenti: parlane anche con i tuoi amici perché più siamo e più ci facciamo sentire.

Se hai commenti o valutazioni da fare in merito al nostro impegno, suggerimenti, proposte o semplicemente parole di incoraggiamento, scrivici all’indirizzo …….”

qualcuno ha parole di incoraggiamento per questo editore?
su dai, pensateci, scommetto che qualcosa vi viene…

Tag:,

§ 2 risposte a Il rovescio editore: allucinazioni editoriali in salsa eap

  • Carolina Cutolo scrive:

    No, vabbe’: “il nostro impegno è REALE e commisurato alle tue possibilità economiche”. Che dire? Come non provare indefettibile gratitudine? Per non parlare di: “COSA CHIEDIAMO: la tua fiducia nella nostra attività la cui componente ETICA è maggiore di quella economica”… Ah vabbe’, allora siamo in una botte di ferro.
    Grazie Maniototo di questa chicca di cialtroneria senza pudore.
    Carolina Cutolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Il rovescio editore: allucinazioni editoriali in salsa eap su editor in maniototo.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: