Titoli del ca77o per giovani autori #3

giugno 30, 2015 § Lascia un commento

I titoli del ca77o sono il sale della vita per tutti coloro che direttamente o indirettamente hanno a che fare coi libri.
ragion per cui non me la sento di farvene mancare ulteriormente.
ricordo che questo che il maniototo propone è uno spazio di utilità sociale: i titoli sono liberamente utilizzabili da giovani autori in cerca di prede facili.
scegliere un titolo che acchiappa è scientificamente dimostrato (dagli odontoiatri veterinari) che è avere già fatto i tre quarti del lavoro.
qui vi lascio addirittura uno scheletro di trama, basta che allunghiate il brodo con un po’ di banalità e qualche parolaccia e il gioco sarà fatto.

correte a rileggere l’esordio di questa rubrica, e poi il suo secondo capitolo, e tutto vi sarà definitivamente chiaro.
ora via con le nuove proposte!

2 bombe alla crema da asporto per mio nonno diabetico” – romanzo sulla giornata tipo di un pensionato in un paesino di provincia, tra necrologi, cani al guinzaglio che parlano solo a lui e una barista straniera alla quale dire: “due bombe da asporto”, scherzo preferito dell’elegante clientela costantemente imbambolata a fissare una scollatura sempre generosa.

Il sale l’hai messo nell’acqua? (e altre storie di sesso)” – i turbamenti erotici di un giovane che va a lavorare in una multinazionale e quotidianamente si ritrova alle prese con colleghe tutte donne e tutte carine che sembrano però riservare la loro carica seduttiva per il capo. normale? sicuramente sì, soltanto che il capo è una donna, naturalmente molto provocante anche lei…

Sanpietrini e altri denti da latte” – l’educazione politica di un giovane di borgata nella roma degli anni ’70, tra jeans a zampa, nostalgici del ventennio e una madre che lo tratta ancora come se fosse il suo bambino… ma lui ha letto porci con le ali già tre volte!

“La neve nello scolapasta” – Angelo Maria ha sedici anni e un solo desiderio: prendere voti più alti della sorellina. ma come fare se lei è una secchiona da primo banco che pensa solo a studiare e durante i compiti nasconde accuratamente quello che scrive? beh, forse rapire la sua bambola preferita e farsi consegnare le soluzioni dei compiti per casa nel cestino della carta del parco comunale può essere una risposta. finché, proprio il giorno di un’importante verifica, un acquazzone inaspettato…

“Amore + iva 22%” – un uomo sembra felice: ha raggiunto i traguardi che nella vita gli avevano posto: lavoro, matrimonio, figli, tradimenti ben nascosti, poker notturno con gli amici. fino al giorno in cui un aumento dell’imposta sul valore aggiunto fa crollare le sue certezze e lo spinge a rivedere tutte le scelte fin lì fatte con un occhio diverso…

da ultimo, un fine gioco metaeditoriale:

Ma che razza di copertina sarebbe questa?” – un uomo entra in un sala bingo credendo che sia una multisala cinematografica. trascinato nel gorgo del gioco conosce nell’ordine: un cocainomane, un sicario (ma lui crede che sia uno scherzo) e una ragazza che finge di essere paraplegica per motivi assicurativi. dopo tre anni passati con loro a perpetrare truffe ignobili nei confronti degli altri giocatori scrive un libro di memorie ma la foto di copertina scelta dal suo editeuro che ritrae una lavatrice che nel mezzo del deserto sta centrifugando delle fiches non gli va per niente a genio. allora sequestra tutta la redazione…

Annunci

Titoli del ca77o per giovani autori #2

marzo 16, 2012 § 3 commenti

torno sull’argomento perché i giovani scrittori hanno assolutamente bisogno di titoli del ca77o per affermarsi nei salotti buoni.
occorre dargli un buon motivo per stare altezzosi in disparte a disprezzare cordialmente tutto il vecchiume letterario.
a pietro citati qualcuno gli deve dare delle ragioni solide, che diamine. mica vorremo farlo passare per vecchio iconoclasta, no?
occorre che tutta l’intellighenzia letteraria li schifi segretamente per giustificare in loro quel moto d’orgoglio capace di procurare ai libri che scrivono almeno quel piccolo seguito da parte delle menti più suggestionabili dal concetto di giovanilismo, antagonismo generazionale e bujaccate del genere.

in definitiva: occorre che la gente legga almeno i loro titoli, visto che a leggere i loro libri non ci pensano proprio.
per cui impegnamoci tutti che i giovani sono il nostro futuro, dai che questo lo sapete, è un concetto facile. « Leggi il seguito di questo articolo »

Titoli del ca77o per giovani autori #1

novembre 2, 2011 § 2 commenti

tutti i lettori sanno quanto sia importante il titolo di un libro.
quante fregature vi siete presi, vero?
quante volte avete fiutato il raggiro solo quando era ormai troppo tardi e la cassa della libreria di catena aveva già tintinnato grazie ai vostri soldi.

beh, sapete una cosa?
vi sta bene. « Leggi il seguito di questo articolo »

Dove sono?

Stai esplorando gli archivi per la categoria titoli del ca77o su editor in maniototo.